Riapertura del processo a Julian Assange: il giornalismo e la libertà di tutti sono minacciati