Defenders 2020 significa che la Germania e altri Stati della NATO difendono il diritto delle forze americane di avvelenare acqua potabile, acque sotterranee, fiumi, suolo e aria.

Questo ci riporta a una nuova storia a Wiesbaden, gli Stati Uniti hanno contaminato le acque sotterranee con 104.000 parti per trilione (ppt) di sostanze PFAS. Wiesbaden è contaminata per sempre.

A confronto, Ramstein ha riportato una contaminazione da sostanze cancerogene a 264.000 ppt di PFAS, mentre Spangdahlem Air Base ha rilevato PFAS a concentrazione di 1.935 ppt.

A Bitburg, è stato dimostrato che le acque sotterranee contengono PFAS a livelli di 108.000 ppt.

Ad Ansbach ci sono 3.270 ppt. Siamo a questi numeri in Germania, mentre gli Stati Uniti stanno difendendo il loro diritto di avvelenarti e ti nascondono le prove.

Questo materiale non sparisce. È per questo che lo chiamano PFAS (sostanze chimiche per sempre). Pandora non ha potuto chiudere il suo vaso e nemmeno gli Stati Uniti, militari.

Il fiume Brühlbach vicino alla vecchia base aerea di Hahn scorre con 9.300 ppt di PFAS, molte migliaia di volte superiore a quanto richiesto dalle normative UE, non applicate. Ma questi regolamenti non possono essere messi in atto e questo ci riporta a Defender 2020, che riguarda la difesa del diritto degli americani di avvelenarti.

Büchel, Zweibrücken, Katterbach, Grafenwoehr, Geilenkirchen, Illesheim ed Echterdingen sono avvelenati in modo simile, ma chi sta tenendone traccia?

Prima di chiudere, vorrei porre l’attenzione su un insieme di 20 città in California, dove queste sostanze, rilasciate durante esercizi di allenamento antincendio di routine nelle basi militari, stanno avvelenando l’acqua del Golden State. Le persone si stanno svegliando. A loro non piace il cancro al fegato e ai reni dovuto all’ acqua di rubinetto e non amano le malattie infantili – come l’autismo, l’asma e l’ADHD causati dalle sostanze chimiche. Le donne hanno paura di perdere i loro bambini, mentre milioni di persone negli Stati Uniti e in Germania continuano a bere acqua mescolata a questi prodotti. La ricca Contea di Orange ha appena chiuso un terzo dei suoi pozzi a causa della contaminazione da PFAS.

Terremo un Forum a San Francisco e Berkeley e Denise Torri e sua figlia parleranno entrambe. Denise era di stanza a George AFB alla fine degli anni ’80 e ha bevuto l’acqua potabile, che mostra ancora livelli di contaminazione a 5.300 ppt. Sua figlia, Lauren, è stata nutrita con latte per bambini mescolato ad acqua di rubinetto. Entrambe soffrono di gravi disturbi ginecologici. La 13enne Lauren ha recentemente avuto il suo primo ciclo e non ha mai smesso di sanguinare. Ha avuto un’isterectomia ed è sterile per la vita. Anche Lisa McCrae parlerà e racconterà le stesse storie sulla sua famiglia. Le donne sono presenti in questo articolo su PFAS: perché alle donne è stato detto di non rimanere incinta a George AFB.

La cosa veramente apocalittica è che questa è roba da manuale e che voi, tedeschi ed altri lo scoprirete tra poco. Questo per quanto riguarda Defenders 2020.

Pat Elder

pelder@studentprivacy.org

www.civilianexposure.org

www.worldbeyondwar.org

PAT ELDER

Ricercatore universitario e membro di WorldBeyondWar è un accanito esaminatore dei danni all’ambiente e alla salute provocati dalle basi US e NATO. Le sue ricerche si sono accentrate sulla Germania e gli USA, ovviamente gli stessi danni ambientali si possono attribuire alle basi in Italia.

Questo messaggio arriva in concomitanza con le grandi manovre US/NATO che avranno luogo in Europa ai confini con la Russia a fine Aprile. Il nome di queste manovre, che coinvolgeranno oltre trentamila soldati e mezzi, è DEFENDERS 2020.